Articolo pubblicato il 12 maggio 2017

L’operazione Visir dei giorni scorsi conclude una lunga indagine che si è sviluppata anche grazie alla denuncia di tre associati di LiberJato di Partinico fatta nel lontano 2011.

Francesco Billeci, suo fratello Salvatore ed il loro dipendente geom. Piero Rappa non esitarono un solo minuto e insieme a LiberoFUTURO andarono a denunciare la richiesta di pizzo ricevuta.

Servizi del telegiornale regionale della RAI

Nostro precedente

PRESIDENTE LIBERJATO DENUNCIO’ A MARSALA

LiberJato aderisce alla Rete NOMAFIE