Articolo pubblicato il 28 febbraio 2016

 

patto_vucciria

Sono ormai tanti gli imprenditori che aderiscono al patto degli edili promosso da LiberoFUTURO ed i cantieri che espongono il grande cartello “QUI SI COSTRUISCE UN FUTURO LIBERO” si incontrano sempre più spesso sia a Palermo che nel resto della Sicilia occidentale. Dalla Vucciria a San Giovanni degli eremiti a Via Autonomia Siciliana ma anche ad Alcamo a San Giuseppe Jato o Corleone aumenta il numero dei cantieri che aderiscono al Patto.

Gli imprenditori edili sono certamente i più esposti alle richieste estorsive e alle ritorsioni mafiose. Coloro che aderiscono al patto antiracket di LiberoFUTURO ed espongono il grande cartello del Patto fanno una sorta di denuncia preventiva che tiene lontani gli estortori.

Normalmente da questi cantieri i mafiosi stanno alla larga per paura delle denunce. Ci provano allora i ladri a provare a far danno ma con alcune precauzioni si possono facilmente limitare i danni.

VAI ALLA PHOTO GALLERY

 

Via Maqueda________________________________________________