Articolo pubblicato il 10 agosto 2015

Patto edili x sito 1

 

 

 

 

Sono iniziati i lavori di ristrutturazione in alcuni cantieri significativi della Provincia di Palermo assegnati a due imprese del circuito di LiberJato. Si tratta di due beni confiscatia Brusca e Lo Bue e di una scuola.

Nell’immobile di Corlone sarà realizzato un pronto soccorso sociale che sarà gestito dalla cooperativa LAVORO E NON SOLO. Alcune foto riguardano cantireri in corso a Palermo in via Maqueda, di fronte a San Giovanni degli eremiti e accanto a via D’Amelio. Gli imprenditori che aderiscono al patto degli edili hanno sottoscritto un impegno a non pagare il pizzo ed a denunciare ogni richiesta o imposizione. Maggiori info sulla pagina del Patto degli edili antiracket

VAI ALLA PHOTO GALLERY